Punto Sereno Domestico o Punto Sereno Territoriale: quali sono le differenze?

by

Il Punto Sereno  Domestico è un piccolo gruppo di famiglie (anche solo due o tre)  interessate ad assumere informazioni e conoscenze, in modo gratuito secondo i principi del mutuo scambio e soccorso, che facilitino la propria vita e l’accesso al Nuovo Mondo, che è in corso di trasformazione grazie alle Nuove Scienze. Con il Punto Sereno si entra in un circuito da cui si può attingere liberamente e gratuitamente in cambio delle conoscenze ed esperienze dare, che possono essere utili anche ad altri e che tutti possono fornire in modo ordinato durante questo percorso verso l’Uno che è la Vita.

Le conoscenze possono riguardare cose semplici di tutti i giorni come scegliere un prodotto od un servizio, un medico o un sistema di cura, un commercialista o un avvocato (o un idraulico e/o qualsiasi altro tipo di professionista) , piuttosto che avere qualche orientamento utile sui propri percorsi di crescita o stabilire legami, in modo da evitare tutta la “divisione”, la “singleship” , la parcelizzazione, la frammentazione  e separazione che c’è in giro oggi…

Anche un Punto Sereno Domestico può costituire un piccolo Gruppo D’Acquisto Organizzato ed un piccolo centro distributivo delle borse della spesa familiari dei prodotti locali naturali,  in rete e mutuo soccorso e scambio con tutti i territori dove esistono Punti Sereni e/o Accettatori Sereni.

Il Punto Sereno Domestico opera in ambito per lo più privato e in piccoli gruppi in ambiti geograficamente ristretti: può  essere costituito da alcune famiglie di un condominio,  piuttosto che da alcuni ” vicini” della stessa via, o alcuni amici e/o parenti, da qualche avventore di un locale o clienti di un negozio o studio professionale, una piccola associazione. Può usufruire delle stesse condizioni sui prodotti e servizi dei Punti Sereni Territoriali, può appoggiarsi ad un Punto Sereno Territoriale per eventuali cose più complesse, partecipare allo stesso tipo di formazione, ma non è tenuto a fare quelle cose che di solito un Punto Sereno compie come per esempio d impegnarsi a fare a sua volta formazione ad altri, a diffondere il Sereno, ad organizzare conferenze nel proprio quartiere e città, ad avere rapporti con le istituzioni (comuni, parrocchie, scuole, università, altre associazioni, etc…).

Quello che può fare attivamente per il Movimento Sereno  è quello di tenersi informati (perchè la conoscenza porta sempre crescite utili per tutta la comunità e quindi vantaggiose per tutti!) ed anche di segnalarci o presentarci eventi del proprio territorio, persone interessanti, segnalarci artisti, professionisti, prodotti e produttori locali particolarmente validi ed impegnati nei Nuovi Stili di Vita e nelle Nuove Scienze, ricercatori di particolare interesse. Infine segnalarci persone interessate ad entrare in rete e partecipare ai progetti e alla rete di sostegno, che stiamo costruendo con le persone di Buona Volontà.

Sul Sereno leggi anche: 

I Punti Sereno sul territorio

Come si ottengono i Sereni, come funzionano

Dove ritirare e dove spendere i Buoni Sereni  1

1.000 modi per ottenere i Sereni: altri 2 modi nuovi (dall’azienda e dall’associazione).

Punto Sereno Domestico o Punto Sereno Territoriale: quali sono le differenze?

UN POSTO MIGLIORE PER TE: LA FUNZIONE DI SEGNALATORE DI PUNTO SERENO

UN POSTO MIGLIORE PER TE: LA FUNZIONE DI COOPERATORE DI PUNTO SERENO

Intervista del mese: Lucio Levorato

Come circola il Sereno.

Riflessioni sulla Ricchezza e …sul Non-denaro Sereno

Il Cuore Sereno – parte 2 (i valori spirituali del Buono Sereno)

Il Cuore Sereno – parte 1(i valori spirituali del Buono Sereno)

Il Buono Locale di Mutuo Soccorso “SERENO”

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>