La relazione tra Energia & Informazione. Le Beatitudini e l’energia elettrodebole: IL PRINCIPIO DEL MINIMO STIMOLO.

by

“Beati i poveri in spirito” recita l’apertura del Discorso della montagna di Gesù, meglio conosciuto come “Le Beatitudini”.

In questa cultura imperante in cui la spiritualità viene spesso relegata a livelli che oso definire ad un livello “al di sotto dei piedi” per poter essere dunque continuamente calpestata, in questo cultura delle regole delle leggi, anzi “della Legge”, rischiamo di perderci alcune sfumature che ai più potrebbero sembrare appunto dei piccoli dettagli Insignificanti, mentre invece È proprio lì la serratura che ti apre porte di fondamentale importanza. 

Nell’articolo I nove segreti della sana longevità – The blue zones abbiamo scoperto che il primo dei segreti della salute e della longevità, del rimanere giovani è il mangiare poco, molto meno (vedi la regola dell’80%).

ENERGIA_INFORMAZIONE2Abbiamo spesso osservato durante il cammino della nostra lunga ed ormai ventennale attività di rassegna delle più avanzate scoperte scientifiche e moderne metodologie per la salute (fin dai tempi di www.centrostudisalute.org), come un tema di fondo ricorrente risieda nell’applicazione di questa “legge”. Applica lo stesso principio anche il famoso Metodo Buteyko sulla respirazione, che ha permesso la guarigione da oltre 300 tipi di malattie a migliaia di persone in tutto il mondo, semplicemente “respirando meno”.

Nell’articolo Il Fabbricante di chiavi abbiamo scoperto il segreto della leggerezza, della brezza leggera, dell’energia elettrodebole.
In agricoltura, per esempio con le tecniche agronomiche dell’Agricoltura della luce del carbonio, divulgate e sviluppate dalla Cooperativa Vino Nuovo, abbiamo verificato come unScreen-NOUS-Logo minimo stimolo di principi attivi secondo determinate procedure, sappia produrre risultati potentissimi (vedi l’esempio di alcune tisane inserite in fertirrigazione a seguito delle quali la pianta risulta molto più nutrita, forte e sana).
Molte tecnologie basate sull’applicazione dei principi dell’energia elettrodebole, tecniche non invasive, senza effetti collaterali e sostanzialmente senza controindicazioni, permettono guarigioni altrimenti difficilmente possibili.

Il problema principale è dato dal fatto che queste tecnologie contrastano con l’ideologia imperante nella nostra epoca, che che è il sentirsi forte, il sentire l’energia che attraversa i muscoli, ma questo non rende coerente l’organismo, che ha bisogno di una attivazione verticale che parta dai livelli più bassi.

Questo, alcuni indirizzi terapeutici lo hanno compreso da molto tempo.

Significa che se io do un piccolissimo ammontare di energia, i domini di coerenza in basso lo accumulano e cominciano a oscillare. Questa comporta che iniziano a oscillare i livelli superiori. Se questo minimo stimolo dura per un po’ di tempo, una grande energia caotica viene sommata e produce una grande energia coerente.

È come fare un milione di euro tutto in monetine da un centesimo.

Questo principio che contraddice l’opinione comune per la quale per produrre un grande effetto ci vuole una grande causa, venne capito a metà dell’ottocento da due grandi fisiologi tedeschi (legge di Weber e Fechner in psicofisiologia: più piccolo lo stimolo, più grande la risposta).

La Psicofisiologia è la disciplina che studia i correlati fisiologici dei processi psicologici. (vedi Weber e Fechner)

La risposta di un organismo a uno stimolo non è proporzionale allo stimolo, ma al logaritmo dello stimolo. (il logaritmo è il num. di zeri che ha un numero. Di 10 è 1. Di 1000 è 3. Di 1 è 0 zero. Di 0,1 è -1. di un millesimo è -3)

Più piccolo è lo stimolo più grande è la risposta ma con il segno meno davanti. Che vuol dire questo ? che non è una risposta outbound, ma inbound, cioè l’organismo risponde trasformando se stesso.

Applicare gli stimoli più piccoli possibili per avere una grande risposta trasformativa!

https://www.youtube.com/watch?v=wkawORAMqUM

 

Per approfondire leggi “La fisica quantistica della visione di Emilio Del Giudice”

Sugli stessi argomenti leggi anche: 

L’uomo delle chiavi: per aprire la porta di Luce, la porta della Sorgente, serve una chiave posseduta dal Fabbricante di chiavi…

 

Sui dispositivi CEMP EFFETTIVI AD ENERGIA ELETTRODEBOLE:

Perchè bere acqua o/e immergersi nell’acqua prima di un trattamento con i CEMP

Effetti base sul corpo umano dei campi elettromagnetici effettivi a bassa frequenza (e-CEMP)

Comparazione biofrequenze degli e-CEMP o PEMF (pulsating electric magnetic field) ed una normale macchina di magnetoterapia (MFT classica).

Cosa possiamo fare per i problemi di parassitosi? Parte seconda

Correlazione tra (mancato) riposo e cancro (ritmi cicardiani e cancro)

Cancro e dispositivi di campi eletromagnetici pulsati : i campi eletromagnetici pulsati aiutano le cure contro il cancro.

Osteoporosi e dispositivi di campi eletromagnetici pulsati: l campi eletromagnetici pulsatia aiutano le cure contro l’osteoporosi

Viaggio attraverso la Geometria Sacra (terza parte): Le frequenze guaritrici della musica. L’intonazione a 432 hertz, la Scala Aurea e la matematica dell’8 (il dispositivo Sanza usa la frequenza dell’8 in molti programmi fondamentali)

Il significato delle malattie: 1.bis Come guarire le infiammazioni con l’alimentazione 

Sanza e gli effetti sulla matrice extracellulare. I problemi di modulazione dell’ossigeno a livello cellulare

Sanza & gli effetti sulla regolazione posturale statica e dinamica. Gli studi del Dr. Marco Morelli.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>