I Punti Sereno sul territorio

by

 

Cos’è il Punto Sereno?


Il PUNTO SERENO più semplice è il Punto Sereno Domestico, che si distingue dal Punto Sereno Territoriale propriologo-punto-sereno-01 per la sua estrema semplicità di gestione. Bastano anche solo 3-4 famiglie (amici, parenti o vicini di casa) per far funzionare un Punto Sereno Domestico.

Chiunque lo può “aprire”,  anzi può essere questo un modo per usufruire di grande formazione gratuita. Per chi vuole è anche possibile svolgere attività ancora meno impegnative quali il Cooperatore di Punto Sereno (o socio cooperatore) e/o il Segnalatore (che consente di guadagnarsi almeno qualche buona borsa della spesa gratuita!)

Scrivete  qui se siete interessati ad aprire un Punto Sereno o più semplicemente diventare “aiuto” (cioè Socio Cooperatore)  o ancora più semplicemente diventare un Segnalatore (anche questa funzione riceve compenso!)

Per chi desidera impegnarsi di più invece, esiste  il Punto Sereno Territoriale  ed ancora oltre il PUNTO LUCE.

Il PUNTO SERENO è innanzitutto un piccolo centro culturale.  Ma è anche un modo per guadagnare e risparmiare in modo semplice ed efficace. Un modo per fare comunità e fare rete. Per essere sempre informati subito su quello che conta e serve.

Il PUNTO SERENO Domestico svolge anche una  fondamentale funzione nodale logistica, perchè permette anche di formare UN MINI GRUPPO D’ACQUISTO che può acquistare alle stesse condizioni di un GRANDE GRUPPO D’ACQUISTO oppure di un G.A.S., senza tutte le complicazioni e le difficoltà tipiche di un GAS. E’ una specie di piccolo G.A.S. GIA’ ORGANIZZATO.

Abbiamo osservato che un Punto Sereno diventa un volano  di attivazione di relazioni sociali calorose ed un propulsore di comunità. Consigliamo  ai Punti Sereni di valutare di diventare anche un “Punto People in Praise” per iniziare un cammino di approfondimento delle leggi dell’Amore.

Il PUNTO SERENO Domestico è uno spazio fisico (appartamento, garage, mansarda o taverna,  stanza di casa non  utilizzata, magazzino, ma anche corner di negozio, ufficio, capannone, etc. NEL CASO DEI PUNTI DOMESTICI TERRITORIALI) messo a disposizione del Movimento Sereno da una persona associata o da un’azienda affiliata, selezionata in base a criteri di merito e territoriali.

Nel PUNTO SERENO Territoriale, dopo opportuna formazione, si organizza la VITA ASSOCIATIVA degli Associati a Movimento Sereno (informazioni, iscrizioni, ritiro dei Buoni di Mutuo Soccorso, formazione, riunioni, conferenze, corsi per esempio su come fare il pane in casa, corsi di cucina salutare, ecc.).

Si organizza il sostegno dei negozi e delle attività produttive locali virtuose, inviando loro i nostri soci per i loro acquisti, promuovendoli in tutti i nostri circuiti,  aiutandoli e supportandoli nelle selezione dei prodotti e dei fornitori, fornendo consulenza di alto livello, rivendendo  i loro prodotti nei nostri portali e proponendoli a seconda della potenzialità del produttore nei vari livelli di ampiezza di diffusione all’interno del nostro circuito.

CLICCA QUI per la formazione degli 
Operatori Sereni (O.S.)  e dei Corsi per i Gestori dei Punti Sereni

Scrivete  qui se siete interessati ad aprire un Punto Sereno o più semplicemente diventare “aiuto” (cioè Socio Cooperatore)  o ancora più semplicemente diventare un Segnalatore (anche questa funzione riceve compenso!)

Il Punto Sereno Territoriale come Centro Multi Servizi di quartiere, Osservatorio Comunale, Gruppo d’Acquisti, Volano per lo sviluppo di Sani Stili di Vita e molto altro ancora.

Nei PUNTI SERENI potrete trovare degli spazi informativi, dove visionare e conoscere molti PRODOTTI E SERVIZI VIRTUOSI degli Accettatori Sereni. In alcuni Punti Sereni, ad esempio quelli gestiti dall’Associazione Co.op. Serena, oltre a vedere questi prodotti, puoi anche prenotarli, distribuirli  e ritirarli.

Infatti, lidea di un PUNTO SERENO che, oltre a svolgere l’attività associativa, sia anche un CENTRO MULTI SERVIZI è stata concepita da Co.op. Serena, un associazione rivolta all’analisi e diffusione delle conoscenze sui prodotti e servizi virtuosi per una comunità, sulle più recenti scoperte scientifiche applicate (spesso la gente sa dell’esistenza di certi prodotti virtuosi, ma non sa dove trovarli) .

In buona sostanza, Co. op. Serena dapprima ha  selezionato molti prodotti e servizi virtuosi, quindi ha aperto i primi PUNTI SERENI, dove gli associati possono prendere contatto con queste realtà e frequentare corsi e convegni. (contattaci se sei interessato ad aprire un Punto Sereno presso il tuo quartiere o sei vuoi collaborare in uno di quelli già esistenti come cooperatore o segnalatore)

Nello svolgimento della propria attività associativa, Co. op. Serena ha iniziato a coordinare, selezionare e formare Gestori o Responsabili dei futuri PUNTI SERENI, anchetrasmettendo le proprie conoscenze operative con una specifica FORMAZIONE: dalla selezione dei Prodotti e Servizi, alla Logistica e Magazzino, dalla creazione di supporti informativi (espositori, depliant, cataloghi, Video, etc) fino alle consegne direttamente presso i vari PUNTI SERENI.

Vai al sito di Co.op. Serena per conoscere i suoi prodotti e servizi acquistabili con lo sconto Sereno.

Coop Serena è un esempio concreto di Questa Nuova Cultura Imprenditoriale: rete di imprese autonome, (e consapevoli della loro interdipenza!) che lavorano in squadra, attività ed utili condivisi, businness solo su attività virtuose, energie rinnovabili (e che quindi escludono esternalizzazioni dei costi, attività che inquinano, p.es.: agrichimica, cibi spazzatura, etc.).

Qui nasce e si sta sviluppando sempre più velocemente il progetto dei Punti Sereni.

Il Punto Sereno sostanzialmente ha diverse funzioni:

  • ospita e coordina gruppi d’acquisto appoggiandoli alle attività e negozi soci di Movimento Sereno già presenti nel territorio ed organizzando le vendite al pubblico, attraverso le proprie piattaforme logistiche, mantenendo il ritmo della spesa settimanale in quei territori in cui non esistano ancora attività socie.

  • ha già attivato strutture logistica per rendere operative le collaborazioni e la promozione delle attività imprenditoriali degli associati, presso tutti i territori in cui nascono i Punti Sereni.

  • organizza la formazione/informazione nei quartieri sui Nuovi Stili di Vita : serate multimediali molto divertenti ed interessanti, tenute da esperti (di salute, medicina, alimentazione, economia, energia, inventori etc.) nelle varie materie di primario interesse per la vita di tutti i giorni  (vedi qui un esempio) e corsi presso i Punti Sereni, presso le sale parrocchiali, le Sale Civiche , le Associazioni locali ( specie le Banche del Tempo) etc.

  • crea cultura e posti di lavoro.

  • cura e gestisce le iscrizioni e la distribuzione dei buoni.

  • assiste le imprese locali che aderiscono al Movimento nell’utilizzo del buoni e nella formazione/completamento delle filiere con i loro fornitori. Soprattutto assiste ed organizza le attività di commercializzazione dei prodotti delle attività socie sia all’interno del Circuito dei soci sia verso altre imprese e/o consumatori terzi.

  • funge da Osservatorio Comunale in quei comuni in cui si è attuta la convenzione (clicca qui per saperne di più)

  • funge da punto di coordinamento sui vari progetti innovativi attivati nel territorio locale (clicca qui per saperne di più)

Nel caso dei piccoli produttori agricoli il meccanismo prevede un primo pagamento, in tempi più brevi possibili, del prezzo previsto dal mercato all’ingrosso sui valori rilevati periodicamente dall’ISMEA o dal mercato ortofrutticolo locale di riferimento. In questo modo il produttore, pur mantenendo la propria individualità e senza alcun investimento percepisce i vantaggi di un lavoro in cooperazione che mai nessuno avrebbe mai potuto fare da solo.

Questo lavoro permette di tenere bassi i prezzi alla vendita, anche con l’ausilio del Sereno e di poter dare ai produttori un ritorno economico molto superiore a quello che l’attuale sistema avrebbe dato loro. Oltretutto permette alle imprese di poter contare su di un flusso di domanda costante nel tempo proveniente dal territorio e di poter conseguentemente diminuire l’esposizione con il credito bancario grazie ai tempi brevi dei pagamenti, cosa attualmente impossibile a causa dell’andamento dei prezzi alla produzione e con le attuali dinamiche di mercato.

Nel Punto Sereno, che avrà il richiamo della spesa alimentare, troveranno visibilità anche le altre produzioni artigianali del territorio, prodotti di inventori e nuove scoperte scientifiche, infine anche eventualmente un Emporio dell’usato con un’alta percentuale di Sereni ( o del Baratto in cui il Sereno può fungere da mezzo di compensazione).

Il concetto di fondo è quello di creare una nuova cultura imprenditoriale tesa alla collaborazione e al benessere del territorio.

Il progetto Coop Serena è uno strumento per creare cultura alimentare, imprenditoriale e per supportare un settore strategico ed importante per la comunità come l’agricoltura.  Con lo stesso principio, diamo sostegno ai servizi per la comunità soprattutto ora  che vengono meno a causa degli ingenti tagli alla spesa pubblica (vedi spese per la cura della salute, asili e scuole dell’infanzia etc.).

La comunità utilizzando questi servizi sa di avere un servizio a basso costo ed ad alta qualità, sa di contribuire alla creazione di posti di lavoro, sa di poter incontrare e conoscere personalmente i produttori ed i fornitori di servizi, che di solito restano nell’anonimato ed impersonalità le più complete. 

VANTAGGI DI APRIRE UN PUNTO SERENO

1.  Si ricevono compensi per l’attività svolta (sia in euro che in sereni)

2.  Si ricevono il 50% dei ricavati dalle iscrizioni e (nel primo anno)  quasi l’80% (legge della costante di Keplero – clicca qui) delle iscrizioni di tutte le attività professionali ed aziendali  del quartiere e/o del paese.

3.  Si riceve il 20% del valore delle attività di tutti gli eventuali soci cooperatori del proprio Punto Sereno.

4.  Si riceve il 99% del valore delle attività di tutti gli eventuali segnalatori della propria zona.

5.  Si riceve il 20% del valore di tutti i corsi di formazione organizzati e a cui partecipa pubblico pagante. Il 20% anche del valore dei corsi dell’Accademia Italiana di Alimentazione Salutare e/o di altri corsi professionali. Si ricevono i compensi per il Corner dell’Accademia.

6.  Si ottengono sconti speciali per tutti gli acquisti propri e dei propri familiari relativamente a  tutti i prodotti e servizi virtuosi della Comunità di Produttori soci del Movimento (migliaia di prodotti alimentari, elettrodomestici, libri, abbigliamento, prodotti per la casa, prodotti per l’hobbistica etc. vedi il portale di Coop Seerena).

7.  Si ricevono conoscenze relative alle Nuove Scienze, ancora sconosciute ai più e si riceve della grande formazione gratuita sui nuovi stili di vita (alimentazione, salute, energia, agricoltura, scuola, etc.)

8. Si ricevono facilitazioni speciali qualora si desideri attivare qualche attività professionale, per esempio servizi legali, commercialista, notarili, specialistici, etc. oppure su eventuali acquisti di kit prodotti per propri show rooms (vedi per esempio sconti del 40% sui normali prezzi di mercato).

9.  Si entra a far parte integrante di una rete salvifica di comunicazione  anche in caso di calamità e di una comunità organizzata preziosissima di sostegno e condivisione per superare al meglio la prossima crisi economia (ed alimentare) che si sta profilando all’orizzonte.

10.  (il vantaggio maggiore…) Si diventa un centro permanente di relazioni sociali motivanti e  piacevoli.

11.  Poichè di fatto avviene che  si configurano molte situazioni in cui il Punto Sereno riceve anche delle richieste di vendite all’ingrosso (per esempio da parte di negozi o commercianti Accettatori della zona),  pertanto il Punto Sereno può anche maturare dei compensi da parte dei vari Produttori soci del Movimento, nelle relazioni all’ingrosso che il Punto Sereno riesce a seguire e gestire nel proprio territorio.

12.  Poichè di fatto avviene che il Punto Sereno inserisce nel circuito di Movimento Sereno vari  produttori della propria zona,  accade che anche questi produttori locali riconoscano un compenso al Punto Sereno per tutta l’attività che il Punto Sereno svolge nell’attività di promozione dei prodotti all’interno del circuito e cioè in tutti gli altri Punti Sereni.

13.  Il Punto Sereno può ricevere un Codice di Affiliazione che gli consente di ricevere dei compensi anche fuori regione o all’estero, sulle vendite a suoi conoscenti che ordinano prodotti nel portale web di Coop Serena.

*************************************************************************************************************

Scrivete  qui se siete interessati ad aprire un Punto Sereno o più semplicemente diventare “aiuto” (cioè Socio Cooperatore)  o ancora più semplicemente diventare un Segnalatore (anche questa funzione riceve compenso!)

*************************************************************************************************************

Non cambierai mai le cose combattendo la realtà esistente. Per cambiare qualcosa, costruisci un modello nuovo che renda la realtà obsoleta”.

*************************************************************************************************************

Un esempio di testimonianza di una persona interessata ai Punti Sereni:

Buon giorno, mi chiamo …….., ho 65 anni, pensionato, sposato, 1 figlio di 42 anni e, per il momento abito a ……..
Negli ultimi 25 anni ho lavorato come artigiano ………..i ecc. Contemporaneamente ho ricercato una personale conoscenza nel vasto campo della salute e del benessere; specificatamente nel campo della strumentazione innovativa a favore del benessere delle persone. Da 1 anno e mezzo frequento un “negozio” nella mia città dove tutti possono fare delle prove gratuite a tempo indeterminato con attrezzature innovative che uniscono la conoscenza orientale del corpo umano con la tecnologia occidentale. Già da molti anni vengono usate dagli astronauti, marines, capi di stato, ma non sono mai state pubblicizzate per l’utilizzo da parte della gente comune. Non hanno alcuna controindicazione, sono certificate ai massimi livelli, riconosciute dal ministero della sanità ecc. ecc. Da quando ho iniziato sono rimasto colpito da 3 caratteristiche principali di questo negozio:
1) L’efficacia benefica che ha su tutte le persone a breve, medio e lungo termine;
2) La informazione minuziosa e dettagliata di come funziona il nostro corpo a contatto con queste attrezzature;
3) La vincente strategia etica di vendita delle suddette attrezzature.

Va sottolineato che non guariscono, non risolvono definitivamente le patologie che i frequentatori di questo negozio presentano, ma sicuramente creano pacifica convivenza con le stesse. Tutti i giorni assisto sorpreso ai racconti e testimonianze in diretta dai frequentatori che descrivono entusiasti come era la loro vita “prima” e di come sia notevolmente migliorata “dopo” la costante frequenza: chi dopo poche prove, chi dopo 1 mese, chi dopo 3 mesi. Comunque TUTTI e sottolineo TUTTI entro i 3 mesi di frequenza giornaliera hanno benefici. Dove? impossibile la previsione: in qualsiasi parte del corpo e specialmente all’interno del corpo. Ognuno reagisce alla propria maniera e spesso i risultati sono diversi da come, entrando per la prima volta, ognuno si aspetta; es.: la maggioranza delle persone entra per il diffusissimo “mal di schiena” che può essere localizzato dalla cervicale fino ai lombi.

….per esempio con l’infrarosso che è risaputo sia un antidolorifico naturale, fa veramente dei piccoli o grandi miracoli. Non sto a descrivere tutte le attrezzature perchè sono ampiamente descritte nel sito; lo scopo di questo mio scritto è portare a conoscenza di comunità nate a fin di bene comune l’esistenza di queste “alternative” ed uno dei miei sogni è collaborare direttamente alla realizzazione di strutture dotate di queste attrezzature e diffonderle il più possibile sul territorio nazionale e, perchè no, anche all’estero senza la pretesa di essere pagato se non con vitto e alloggio dato che attualmente vivo di una piccola pensione ma che ho sempre più desiderio di fare qualcosa di veramente utile per me e per gli altri.
……..

Seguono altri articoli correlati: 

Vedi qui la figura del Cooperatore, cioè di chi desidera dare un mano al Punto Sereno senza responsabilità di gestione.

Vedi qui la figura del Segnalatore, cioè di chi desidera semplicemente segnalare agli amici questa opportunità.

Differenze tra punto Sereno Domestico e Punto Sereno Territoriale

Il Sereno ed il fenomeno dei Buoni Sconto

Apri un Punto Sereno da te per aiutare con i tuoi talenti a VALICARE serenamente la crisi

Per leggere altri articoli sui Buoni Sereni ed i Punti Sereni clicca qui alla categoria “Il Buono Sereno”

Discussion1 Comment

  1. paola scrive:

    Seguo le attività di ‘movimento sereno’ a distanza. sono di Milano ma da molti anni i miei si sono trasferiti a Roma a causa del lavoro di mio padre, ed io al loro seguito. Amici e parenti sono rimasti su e noi in realtà, anche dopo tanti anni non riusciamo a ‘comprendere’ la mentalità di qui. Mi domandavo se fosse possibile un collegamento a così grande distanza con le attività del moivmento. Potrei coinvolgere molte persone sono un’insegnante di yoga co-fondatrice della confederazione nazionale yoga. Grazie,
    Paola